Région d'Asco

Golte dell'Asco

Le gole dell'Asco, sono un insieme di gole impressionanti e grandiose, costeggiate da cime rocciose.
Gli abitanti del villaggio furono fra i più isolati della regione perchè la costruzione della prima strada nella vallata data solamente dal 1937.

maison du mouflon
mouflon asco
Essa si stende su 13 km, popolata da pini laricio, ed è stretta e sinuosa. In fondo alla valle si trova il fiume Stranciacone, dalle acque verdi e limpide che formano delle piscine naturali e profonde d'estate come d'inverno.
Bagnarsi è quindi molto piacevole, come lo è nella Restonica od anche nel Solenzara.

Asco anticamente

Nel paese di Asco, famoso per le sue colture e il suo agro pastoralismo, scoprirete anche le vestigia che i nostri avi hanno lasciato, come ad esempio:

“LE TERRAZZE” un tempo tutte coltivate : cereali, frutta, verdura.

“I FORNI PER IL TRATTAMENTO TERMICO DELLA PECE”
La pece veniva raccolta con piccoli recipienti di terra cotta sui tronchi dei pini di Corsica e veniva utilizzata per la colmata delle navi.

berger“PASTORE”
L’allevamento ovino e caprino era l’attività dominante della valle. All’inizio del secolo scorso Asco aveva la maggiore concentrazione di capi di bestiame, nel 1910 si contavano 12900 pecore e 6000 capre. Numerosi sono gli ovili che testimoniano questa attività così
intensamente praticata.

 

 
Presentazione | Asco | Mappa | Recapito | Collegamenti | Home